Accesso ai servizi

COME FARE PER

Cessazione spaccio interno

Come Fare:
La comunicazione per cessazione definitiva (chiusura dell’attività) o a seguito di trasferimento di proprietà (compravendita, donazione, fusione), per gestione (affitto d’azienda) o per reintestazione del precedente titolare (disdetta / risoluzione del contratto di affitto d’azienda), esclusi il caso di decesso del titolare, nella vendita in spacci interni, deve essere effettuata obbligatoriamente, utilizzando l’apposita modulistica.
La comunicazione di cessazione, nei casi di trasferimento di proprietà / gestione / reintestazione del precedente titolare, deve essere presentata contestualmente o preliminarmente alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività del subentrante. La mancata presentazione di tale comunicazione di cessazione dell’attività comporta l’applicazione della sanzione pecuniaria prevista all’art. 22 comma 3 del D.lgs. 114/98 e s.m.i.

Dove Rivolgersi:
Polizia Municipale - Polizia Amministrativa - Commercio - Viabilità - Protezione Civile (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File wordCESSAZIONE SPACCIO INTERNO (33,5 KB)